Le modalità e le funzionalità da utilizzare per immettere le movimentazioni contabili sono descritte nel capitolo C4 della guida di riferimento.

In questa parte della dispensa vengono proposte le movimentazioni cronologiche da inserire nella prima nota. A differenza della guida di riferimento, in questo documento si è scelto di non suddividere le movimentazioni in paragrafi corrispondenti alle voci dell’albero di navigazione ma di presentarle in ordine cronologico. Questa diversa logica espositiva ti consente di completare il caso aziendale seguendo il susseguirsi dei fatti gestionali come avviene nella realtà, seppure in maniera semplificata date le finalità formative.

In GAIA in effetti non esiste alcun tipo di vincolo cronologico nell’immissione dei fatti gestionali per cui quando avrai compreso i principali meccanismi di funzionamento del programma potrai svincolarti dalla logica temporale e inserire le informazioni aziendali nel modo che ritieni più comodo ed efficace per il tuo lavoro.

Le movimentazioni cronologiche sono presentate sotto forma di un registro dei fatti gestionali e, in alcuni casi considerati di particolare rilevanza didattica, attraverso elenchi che dettagliano la sequenza delle operazioni da compiere e delle informazioni da inserire. I primi fatti gestionali vengono descritti puntualmente, in seguito invece sono stati raggruppati annualmente imputando convenzionalmente la data del 31 dicembre. In questo modo puoi verificare la notevole flessibilità del programma nell’adattarsi alle tue esigenze informative. Considera che alcune registrazioni richiedono la movimentazione della gestione tecnica o l’aggiornamento delle anagrafiche in inventario: sarai guidato dal programma attraverso le diverse maschere da compilare ma presta particolare attenzione alla sequenza di operazioni da compiere, descritte puntualmente nella guida di riferimento.

Prima di iniziare le rilevazioni in prima nota è necessario aver immesso le informazioni contenute nei capitoli B2 e B3.

Il raggruppamento degli eventi di gestione accaduti nell’arco di un periodo di tempo è una operazione scorretta sotto il profilo contabile ma in contesti dove non è necessaria la rilevazione cronologica (es. indagine RICA) è un approccio suggerito per velocizzare l’immissione dei dati. E’ chiaro che questa scelta comporta una perdita informativa specie per quanto riguarda gli aspetti finanziari e quindi una minore precisione e utilizzabilità del bilancio e degli indici.

La cronologia dei fatti gestionali

Il primo evento di rilevanza contabile accaduto in azienda è il seguente:

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/1/2011 ►Uscite – Costi ●Spese per acquisti ed affittiAcquistate 1200 bottiglie per vino al prezzo di 80 centesimi per un importo complessivo in fattura di 960 € + IVA 20%.Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

 

La sequenza delle operazioni da compiere e delle informazioni da immettere è la seguente:

Settore_________________________________ Agricoltura

data___________________________________ 30/1/2011

operazione_____________________________ Acquisto di prodotti e servizi

fattura_________________________________ þ

provenienza____________________________ Italia

importo operazione______________________ 1.152 (opzionale)

Premi Conferma per continuare la registrazione.

oggetto dell’acquisto_____________________ spese trasformazione e commercializzazione
materiali per la commercializzazione dei prodotti trasformati

Prodotto-merce_________________________ Nuovo

Clicca sulla lente e si aprirà la maschera “Magazzini-Mezzi tecnici extraziendali” in cui immettere i dati:

Gruppo ________________________________ materiali commercializzazione prodotti trasformati

Mezzo tecnico __________________________ Bottiglie, damigiane e altri contenitori in vetro

Descrizione _____________________________ bottiglie

Premi Salva per ritornare nella Maschera di Prima Nota ed immetti:

numero (NR)___________________________ 1200

prezzo_________________________________ 0,80

imponibile______________________________ 960 (precompliato)

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota________________________________ 20%(precompliato)

Imposta________________________________ 192 (precompliato)

% indetraibilità__________________________ ¨

Premi Aggiungi per passare alla movimentazione finanziaria che in questo caso va solamente confermata premendo ancora Aggiungi. Puoi memorizzare questa prima registrazione premendo Salva e passare quindi alla successiva.

 

Presta attenzione a selezionare la maschera opportuna dall’albero di navigazione che in questo caso comporta l’apertura di una nuova finestra.Nel proseguo dell’esercizio verranno progressivamente tolte le indicazioni sull’albero di navigazione così da stimolare l’apprendimento e il processo di classificazione dei fatti gestionali.In caso di dubbio nell’individuazione della corretta classificazione del fatto gestionale puoi attivare la funzione Nuova registrazione dal menù Prima nota.

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/01/2011 ►Entrate – Ricavi ●Ricavi da vendite ed affittiVendute 6 vacche di scarto dalla categoria bovini giovani e da ingrasso. Importo 2400 € + IVA 10%, compensazione 7%. Riscossione tramite assegno bancario.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

Settore_________________________________ Agricoltura

data___________________________________ 30/01/2011

operazione_____________________________ Vendita capi e altri ricavi da allevamenti

fattura_________________________________ þ

destinazione____________________________ Italia

cessione________________________________ Commerciante (distributore e/o esportatore)

importo operazione______________________ 2640 (opzionale)

 

animali_________________________________ capi giovani e da ingrasso vivi

specie__________________________________ bovini

NR_____________________________________ 6

prezzo_________________________________ 400

imponibile______________________________ 2400

 

descrizione aggiuntiva___________________ vendita vacche di scarto

periodo di competenza___________________ 01/01/2011 – 31/12/2011

 

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota _______________________________ 10%

Imposta________________________________ 240

Compensazione_________________________ 7%

 

Modalità di riscossione___________________ conti correnti

Importo________________________________ 2640

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/01/2011  ►Autoconsumi e rimonta interna ●Rimonta internaPassaggio di 6 giovenche tra le vacche lattiferein produzione (nuovo gruppo 2011). Importo 9600 €.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data ___________________________________ 30/01/2011;

operazione_____________________________ Animali per rimonta interna

Animali giovani__________________________ Animali giovani per la rimonta interna

specie__________________________________ bovini

NR_____________________________________ 6

prezzo_________________________________ 1600

importo________________________________ 9600

 

Animali da vita__________________________ Animali da vita

Gruppo:_______________________________ Nuovo

 

specie: ________________________________ Bovini

Categoria: _____________________________ Vacche da latte

Nome gruppo: _________________________ Bovini – Vacche da latte 2011 –nuovo gruppo

Peso unitario: __________________________ 5,5

Durata carriera (anni): __________________ 5

V.U. fine carriera:_______________________ 400

 

Quantità:_______________________________ 6

Prezzo_________________________________ 1600

Importo________________________________ 9600

Ora prova le prossime registrazioni senza l’ausilio della descrizione passo per passo. che riprende con la registrazione della eliminazione della motopompa elettrica sommersa.

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/01/2011 ►Uscite – Costi ●Spese per acquisti ed affittiAcquistate 25 ql di urea (concime minerale solido con titolo 46-0-0) al prezzo di 27 euro per un importo complessivo in fattura di 675 € + IVA 4%.Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.
20/02/2011 Vendute 3 vitelle ad altra impresa agricola. Importo complessivo in fattura di 4500 € + IVA 10%, compensazione 7%. Riscossione tramite assegno bancario.
01/03/2011 ►Uscite – Costi ●Pagamento debitiPagato debito per concime acquistato l’anno precedente. Importo: 1150 €. Pagamento in contanti.
03/03/2011 Venduti 4 vitelli a commerciante (distributore e/o esportatore) . Importo complessivo in fattura di 400 € + IVA 10%, compensazione 7%. Riscossione in contanti.
13/03/2011 ►Autoconsumi e rimonta interna ●Donazioni e altre variazioni negativeBruciata motopompa elettrica sommersa per il pozzo

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 13/03/2011;

operazione_____________________________ Eliminazione immobilizzazioni materiali

oggetto della variazione__________________ Impianti mobili e altri beni/
altri beni

altri beni________________________________ Motopompa elettrica sommersa

 

Variazione negativa______________________ Sopravvenienze e oneri straordinari

Importo________________________________ (precompilato)

La registrazione dell’operazione modificherà automaticamente lo stato del bene in “cessato” in Inventario e Anagrafiche

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

15/03/2011 Venduti a commerciante distributore e/o esportatore 100 ql di frumento duro in giacenza al prezzo di 13,2  euro per un importo complessivo in fattura di 1320 € + IVA 4%. Compensazione 4%. Lavorazione: nessuna. Riscossione in contanti.
20/03/2011 Acquistata una motopompa elettrica per pozzo. Potenza 18 kW. Anno di fabbricazione 2011 per un importo complessivo in fattura di 4600 € + IVA 20%.Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.
30/03/2011 ►Entrate – Ricavi ●Incasso creditiRiscossa tramite assegno bancario fattura caseificio latte nov-dic 2010. Importo 6500 €.
  La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 20/03/2011;

operazione_____________________________ incasso crediti da clienti

tipo di credito___________________________ crediti verso clienti

credito ________________________________ caseificio latte 2010

importo________________________________ 8000

modalità riscossione:_____________________ conti correnti

Importo________________________________ 6500

Dopo aver premuto Aggiungi, ritorna in:

modalità riscossione:_____________________ sopravvenienze e oneri straordinari

importo________________________________ 1500 (oppure premi tasto F5 per calcolare automaticamente la differenza della contropartita finanziaria)

Salva la registrazione.

 

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

09/04/2011 ►Operazioni finanziarie ●Gestione quote sociali cooperativeAumento quota sociale cantina cooperativa. Versamento in contanti di 100 €.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 09/04/2011;

operazione_____________________________ sottoscrizione e versamento quote sociali

quote sociali____________________________ quote sociali cooperative (precompilato)

importo________________________________ 100

descrizione aggiuntiva___________________ Aumento quota sociale cantina cooperativa

periodo di competenza:__________________ 01/01/2011 – 31/12/2011 (precompilato)

Modalità di pagamento___________________ cassa

Importo________________________________ 100

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/04/2011

►Uscite – Costi ●Spese per acquisti ed affittiSemina mais a noleggio da terzi. Attività per colture con inizio/fine periodo: 30/04/2011. Giornate di lavoro: 1, Ore di lavoro uomo: 5, Ore di lavoro macchina: 5. Importo complessivo in fattura di 125 € + IVA 10%. Pagamento in contanti.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

Settore_________________________________ Agricoltura;

data___________________________________ 30/04/2011;

operazione_____________________________ Acquisto di prodotti e servizi

fattura_________________________________ þ

provenienza____________________________ Italia

importo operazione______________________ 137,50 (opzionale)

oggetto dell’acquisto_____________________ spese e servizi per colture/contoterzismo per colture

servizio_________________________________ NUOVO

Seleziona la lente e si aprirà la maschera “Contoterzismo e altri servizi” di Gestione Tecnica in cui immettere i dati:

Attività_________________________________ per colture

Descrizione.. ___________________________ semina mais

Inizio periodo attività.____________________ 30/04/2011

Fine periodo attività_____________________ 30/04/2011

Giornate di lavoro_______________________ 1

Ore lavoro uomo________________________ 5

Ore lavoro macchine____________________ 5

Ritorna nella maschera di Prima Nota ed immetti:

imponibile______________________________ 125

descrizione aggiuntiva___________________ no

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota________________________________ 10% (precompilato)

Imposta________________________________ 12,50 (precompilato)

indetraibilità_____________________________ ¨

modalità pagamento_____________________ cassa

Importo________________________________ 137,50

 

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

03/05/2011

Venduti 10 vitelli a commerciante (distributore e/o esportatore)[*]. Importo complessivo in fattura di 1000 € + IVA 10%, compensazione7%. Riscossione in contanti.

20/05/2011

►Entrate – Ricavi ●Ricavi da vendite ed affittiEffettuata prestazione di imballatura foraggio a terzi: Attività per colture con Inizio periodo: 10/05/2011 e fine periodo: 20/05/2011. Giornate di lavoro: 3, Ore di lavoro uomo: 20, Ore di lavoro macchina: 20. Importo complessivo in fattura di 1100 € + IVA 10%. Riscossione in contanti.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

Settore_________________________________ Attività connesse;

data___________________________________ 20/05/2005;

operazione_____________________________ prestazione per servizi delle attività connesse

fattura_________________________________ þ

destinazione____________________________ Italia

cessione________________________________ Altra impresa agricola

importo operazione______________________ 1210

oggetto del servizio______________________ contoterzismo attivo

servizio_________________________________ NUOVO

Cliccando sulla lente si aprirà la maschera “Contoterzismo e altri servizi” di Gestione Tecnica in cui immettere i dati:

Attività_________________________________ per colture

Descrizione_____________________________ imballatura foraggio a terzi

Inizio periodo attività.____________________ 10/05/2011

Fine periodo attività_____________________ 20/05/2011

Giornate di lavoro_______________________ 3

Ore lavoro uomo________________________ 20

Ore lavoro macchine____________________ 20

Ritorna nella maschera di Prima nota ed immetti:

imponibile______________________________ 1100

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota________________________________ 10%

Compensazione_________________________ 5

Imposta________________________________ 110

 

modalità di riscossione___________________ cassa

Importo________________________________ 1210

 

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/06/2011 ►Uscite – Costi ●Costo del lavoroPagati salari ad avventizi e stagionali per raccolta fieno. Importo: 600 €. Pagamento in contanti.
30/06/2011 Riscossa vendita latte tramite assegno bancario per vendita ad industria di 1099 ql di latte al prezzo di 38 euro per un importo complessivo di 41762 € + IVA 10%, Compensazione 9%. Lavorazione: nessuna
03/07/2011 Venduto 1 vitello. Importo complessivo in fattura di 100 € + IVA 10%, compensazione 7%. Riscossione in contanti.
30/08/2011 ►Autoconsumi e rimonta interna ●Autoconsumi e prelevamenti imprenditoreDestinati 5ql di pomodoro da industria all’autoconsumo. Valore stimato 50 €
15/09/2011 ►Entrate – Ricavi ●Incasso creditiRiscosso tramite assegno bancario premio bovini 2010. Importo 4050 €.

 

La sequenza delle operazioni da compiere e delle informazioni da immettere è simile a quella descritta per il movimento del 30/03/2011 di riscossione della fattura caseificio latte 2010, ovvero in modalità riscossione vanno registrate anche le sopravvenienze e oneri straordinari per il minor realizzo sulla somma effettivamente incassata.

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

30/09/2011 ►Entrate – Ricavi ●Conferimenti a cooperativeConferiti a cantina sociale 330 ql di uva al prezzo di 50 euro per un importo complessivo di 16500 €. Riscossione differita accendendo un credito verso la cooperativa da riscuotere presumibilmente l’1/10/2012

 

La sequenza delle operazioni da compiere e delle informazioni da immettere è la seguente:

data___________________________________ 30/09/2011

operazione_____________________________ Prodotti conferiti  a cooperative

oggetto________________________________ prodotti delle colture

prodotti colture_________________________ uva – vite per vino di qualità aziendale

Quantità________________________________ 330

Prezzo_________________________________ 50

Importo________________________________ 16.500

Lavorazione ____________________________ nessuna lavorazione

 

Modalità riscossione______________________ conferimenti da fatturare

Credito_________________________________ NUOVO

Cliccando sulla lente si aprirà la maschera Crediti di “Inventario e Anagrafiche” in cui immettere i seguenti dati:

tipologia________________________________ conferimenti a cooperative

descrizione _____________________________ conferimenti a cooperative- uva 2011

data accensione_________________________ 30/09/2011

data estinzione__________________________ 01/10/2012

Ritornare nella Maschera di Prima Nota ed immettere:

Importo________________________________ 16.500

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

15/11/2011[G1] ►Entrate – Ricavi ●Contributi e sovvenzioniRiscosso tramite assegno bancario premio avvicendamento colturale  (art. 68) per 8 ha di superficie. Tipo di aiuto: Aiuti in conto esercizio, Tipo di Contributo: avvicendamento colturale  (art. 68). Importo 800 €.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 15/11/2011;

operazione_____________________________ Aiuti UE alla produzione (I Pilastro)

tipo di aiuto ____________________________ Aiuti in conto esercizio

contributo______________________________ NUOVO

Cliccando sulla lente si aprirà la maschera “Aiuti UE alla produzione (I Pilastro) in conto esercizio” in cui immettere i dati:

Categoria_______________________________ altre primo pilastro

Aiuto   _________________________________ Avvicendamento colturale (art. 68 Reg. CE 73/2009)

descrizione_____________________________ Avvicendamento colturale (art. 68 Reg. CE 73/2009)

Progetto integrato_______________________ ¨

Pacchetto misure________________________ ¨

 

 

Ritornare nella Maschera di Prima Nota ed immettere:

Importo________________________________ 810

descrizione aggiuntiva___________________ premio avvicendamento colturale  (art. 68)

periodo di competenza___________________ 01/01/2011 – 31/12/2011 (precompilato)

modalità di riscossione___________________ conti correnti

Importo________________________________ 800 (precompilato)

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

31/12/2011 Effettuato servizio di pernottamento con prima colazione (380 pernotti in camera doppia). Importo complessivo di 15200 + IVA 10%. Riscossione in contanti

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

Settore_________________________________ Attività connesse;

data___________________________________ 31/12/2011;

operazione_____________________________ Prestazione per servizi delle attività connesse

fattura_________________________________ þ

destinazione____________________________ Italia

cessione________________________________ Consumatore finale (al dettaglio)

importo operazione______________________ 16.720 (opzionale)

 

oggetto del servizio______________________ agriturismo – locazione appartamenti

servizio_________________________________ ospitalità in azienda

quantità _______________________________ 380

prezzo_________________________________ 40

imponibile______________________________ 15200 (precompilato)

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota _______________________________ 10%

Imposta________________________________ 1.520

Compensazione_________________________ 5%

 

Modalità di riscossione___________________ cassa

Importo________________________________ 16.720 (precompilato)

 

31/12/2011[G2] Acquisto di materiale di consumo e servizi di lavanderia per agriturismo. Importo complessivo di 2500 + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

Settore_________________________________ Attività connesse;

data___________________________________ 31/12/2011;

operazione_____________________________ Acquisto di prodotti e servizi per attività connesse

fattura_________________________________ þ

provenienza____________________________ Italia

importo operazione______________________ 3000 (opzionale)

 

oggetto dell’acquisto_____________________ spese specifiche per agriturismo

imponibile______________________________ 2500 (precompilato)

gestione Iva____________________________ þ

Aliquota _______________________________ 20%

Imposta________________________________ 500

% indetraibilità__________________________ ¨

Modalità di pagamento___________________ Conti correnti

Importo________________________________ 3000 (precompilato)

 

31/12/2011 Ceduti  alla rete elettrica nazionale 1900 kw di energia elettrica ottenuta dall’impianto a biogas al prezzo di 0,30 euro/kwh per un importo di 570 euro + IVA 20%

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

31/12/2011 ►Uscite – Costi ●Pagamento debitiPagata tramite bonifico la 1^ rata del mutuo agevolato BPM. Quota capitale: 11.838,61€. Quota interessi: 1.375,00€.

 

Questa è una movimentazione leggermente più complessa delle altre per cui dovrai prestare particolare attenzione. Il programma ti facilita la rilevazione se attivi la procedura di “pagamento agevolato” che inserisce automaticamente la quota capitale e la quota interessi della rata correntemente selezionata nel campo “debito”.

Nella maschera del pagamento debiti inserisci:

data___________________________________ 30/03/2011;

operazione_____________________________ pagamento debiti di finanziamento per quote costanti

 

tipo di importo__________________________ debiti verso banche

debito__________________________________ mutuo agevolato BPM – rata 1

saldo___________________________________ ¨

A questo punto senza inserire l’importo premi pagamento agevolato e le quote della rata verranno calcolate ed inserite nella tabella riepilogativa. Per completare il movimento contabile devi inserire la modalità di pagamento confermando l’importo proposto:

modalità di pagamento___________________ conti correnti

importo________________________________ 11.838,61

In alcuni casi, come nell’esempio proposto, possono esserci piccole differenze tra i totali di dare ed avere dovute all’arrotondamento degli importi. Per far quadrare perfettamente la registrazione aggiungere o togliere un centesimo modificando una delle operazioni introdotte come specificato nella guida di riferimento.

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

31/12/2011 ►Entrate – Ricavi ●Contributi e sovvenzioniRegistrazione premio PUA (Pagamento Unico Aziendale) di competenza 2011. Tipo di aiuto: Aiuti in conto esercizio, Tipo di Contributo: Aiuti disaccoppiati (Reg. 1782/2003), Importo 6965 €. Riscossione tramite assegno bancario.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 31/12/2011;

operazione_____________________________ Aiuti UE alla produzione (I Pilastro)

tipo di aiuto ____________________________ Aiuti in conto esercizio

contributo______________________________ NUOVO

Cliccando sulla lente si aprirà la maschera “Aiuti UE alla produzione (I Pilastro) in conto esercizio” in cui immettere i dati:

Categoria_______________________________ seminativi e altri

Aiuto   _________________________________ Pagamento unico disaccoppiato (1782/2003)

descrizione_____________________________ Pagamento unico disaccoppiato (1782/2003)

Progetto integrato_______________________ ¨

Pacchetto misure________________________ ¨

 

 

Ritornare nella Maschera di Prima Nota ed immettere:

Importo________________________________ 6965

descrizione aggiuntiva___________________ Pagamento unico disaccoppiato (1782/2003)

periodo di competenza___________________ 01/01/2011 – 31/12/2011 (precompilato)

modalità di riscossione___________________ conti correnti

Importo________________________________ 6.965 (precompilato)

 

 

Data

Voci dell’albero di navigazione
Descrizione del fatto gestionale

31/12/2011 ►Uscite – Costi ●Imposte, tasse e multePagati tramite banca le imposte Irap e Irpef per l’attività agricola (competenza 2011) Importo 1850 €.

 

La sequenza dei dati da immettere nella maschera è la seguente:

data___________________________________ 31/12/2011;

operazione_____________________________ pagamento imposte, tasse e multe

tipologia________________________________ imposte e tasse

Importo________________________________ 1.850

Descrizione aggiuntiva___________________ irap e irpef 2011

periodo di competenza___________________ 01/01/2011 – 31/12/2011

Modalità pagamento_____________________ conti correnti

Importo________________________________ 1.850

Le movimentazioni che seguono completano l’esercitazione ma non sono più in ordine cronologico. Infatti, per semplificare l’immissione, ma anche per dimostrare la flessibilità del programma, i fatti sono stati raggruppati per tipologia (es. costi per le colture) ed inseriti in un’unica registrazione riepilogativa annuale. Questo significa che dovrai effettuare rilevazioni multiple utilizzando il pulsante Aggiungi e verificare al termine la quadratura delle due sezioni dare ed avere. Questo approccio non è valido se si desidera tenere traccia del susseguirsi delle movimentazioni nel tempo.

 

 

 

Data

Descrizione del fatto gestionale

31/12/2011 Venduti a mulino 345 ql di grano produzione 2011 al prezzo di 17 euro per un importo complessivo in fattura di 5865 € + IVA 4%, Compensazione 4%.  Lavorazione: nessuna. Riscossione tramite assegno bancario.

Venduti 330 ql di mais produzione 2011  detenuti da commerciante in conto deposito al prezzo di 13,3 euro per un importo complessivo in fattura di 4389 € + IVA 4%, Compensazione 4%. Lavorazione: nessuna. Riscossione tramite assegno bancario.

Riscossa tramite assegno bancario la vendita a conservificio di 2445 ql di pomodoro al prezzo di 6 euro per un importo complessivo di 14670 € + IVA 4%, Compensazione 4%. Lavorazione: nessuna

Vendita a commerciante dettagliante di 3,7 ql di miele al prezzo di 600 euro per un importo complessivo in fattura di 2200 € + IVA 10%, Compensazione 9%  Riscossione in contanti. Lavorazione: confezionamento

 

Venduti al dettaglio, nel corso dell’anno,  13 hl di vino in bottiglia  al prezzo di 333 euro per un importo complessivo sul registro corrispettivi di 4329 € + IVA 20%, Compensazione 12,5%. Lavorazione: imbottigliamento vino 5 lt annate precedenti.  Riscossione in contanti.

Riscossa fattura tramite assegno bancario latte 2^ semestre venduto ad industria QL 699 al prezzo di 38 euro per un importo complessivo di 26.562 € + IVA 10%, Compensazione 9%. Lavorazione: nessuna31/12/2011Entrata per latte utilizzato nel corso dell’anno per l’attività agrituristica aziendale: 2 ql al prezzo di 38 euro per un importo complessivo di 76 euro. Lavorazione: Frigoconservazione

Entrata per miele utilizzato nel corso dell’anno per l’attività agrituristica aziendale: 0,3 ql al prezzo di 600 euro per un importo complessivo di 180 euro. Lavorazione: confezionamento31/12/2011Registrazione contributo Misura 121 Ammodernamento delle aziende agricole (Reg 1685/2005) di competenza 2011. Tipo di aiuto: Aiuti in conto capitale, Tipo di Contributo: Aiuti UE allo sviluppo rurale – II  Pilastro. Durata dell’investimento: 10 anni. Importo 50.000 €. Riscossione tramite assegno bancario.

Registrazione premio qualità latte vaccino di competenza 2011 Tipo di aiuto: Aiuti in conto esercizio, Tipo di Contributo: Qualità latte vaccino (art. 68 Reg. CE 73/2009), Importo 3938 €.  Riscossione tramite assegno bancario31/12/2011Autoconsumati 5 ql di vino per un valore di mercato pari a 900€31/12/2011Pagati oneri sociali ad avventizi e stagionali per raccolta uva. Importo 400 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati salari ad avventizi e stagionali per raccolta uva. Importo 1250 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati oneri sociali competenza 2011 per manodopera familiare. Importo 2.800 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati oneri sociali ad avventizi e stagionali per raccolta pomodoro. Importo 1300 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati salari ad avventizi e stagionali per raccolta pomodoro. Importo 5500 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati oneri sociali ad avventizi e stagionali per raccolta fieno. Importo 160 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati salari ad avventizi e stagionali per raccolta pomodoro. Importo 640 €. Pagamento tramite assegno bancario.

Pagati tramite assegno bancario 3500 € di oneri sociali  a ciascun dipendente.

Pagati tramite assegno bancario 14.000 € di salari a ciascun dipendente.

 31/12/2011Pagato tramite assegno bancario onorario per contabilità IVA. Importo complessivo in fattura 600 € + IVA 20%.

Pagato tramite assegno bancario premio per assicurazione aziendale. Periodo di competenza: 01/07/2011 – 30/06/2012. Importo complessivo in fattura 1320 €.

Fatta eseguire tinteggiatura e altre piccole manutenzioni ai fabbricati per un importo complessivo in fattura di 950 €. + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Pagato affitto annuale per 8 ha di terreni irrigui per un importo complessivo in fattura di 2400 €.+ IVA 20%. Periodo di competenza: 01/09/2011 – 31/08/2012  Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Acquistati 150 kg di rete per rotoimballatrice al prezzo di 3 euro per un importo complessivo in fattura di 450 € + IVA 20%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Bollette energia elettrica pagate nel corso dell’anno. Importo complessivo in fattura 2250 € + IVA 20%. Pagamento su conto corrente.

Stima della quota parte delle bollette telefoniche pagate nel corso dell’anno per le attività aziendali: 200 € + IVA 20%. Uscita tramite cassa.

Pagata in contanti prestazioni meccanico/fabbro/elettrauto per riparazioni varie nell’esercizio. Importo complessivo 1200 € + IVA 20%.

Attribuzione spese forfetarie per autovettura utilizzata nel corso dell’esercizio.  Importo complessivo stimato di 3960 € + IVA 20%. Pagamento tramite cassa.

Pagato in contanti onorario per consulenza amministrativa. Importo complessivo 300 € + IVA 20%.

Pagata fattura per 4 ricariche gas per riscaldamento/cucina per un importo complessivo in fattura di 800 € + IVA 10%. [G3] Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Pagati in contanti contributi di bonifica ordinari. Importo complessivo 1050 €.31/12/2011Pagata con assegno fattura rifornimento 20 ql. gasolio al prezzo di 72 € per un importo complessivo di 1.440 € + IVA 10%.

Acquistati 45 kg di olio lubrificante per macchine e attrezzature al prezzo di 4,2 euro per un importo complessivo in fattura di 189 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Acquistati piccoli pezzi di ricambio per attrezzature per un importo complessivo di 350 €. Il pagamento è avvenuto in contanti.31/12/2011Acquistati 835 ql di mangimi per vacche da latte al prezzo di 27 euro  per un importo complessivo in fattura di 22545 € + IVA 4%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Pagata in contanti una fattura per spese veterinarie e per medicinali (100 confezioni a 9 euro l’una di farmaci tradizionali), i singoli importi sono pari a 900 €. Per i medicinali l’IVA è al 10%, per le spese veterinarie è al 20%.

Acquistate 30 dosi di seme per la fecondazione artificiale al prezzo di 30 euro  per un importo complessivo in fattura di 900 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Pagato fattura 150 ql di mangime per animali giovani al prezzo di 29 euro  per un importo complessivo in fattura di 4350 € + IVA 4%. Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Acquistati 100 dosi di detergenti a 5 euro l’una per allevamento bovino nel corso dell’esercizio per un importo complessivo di 500 €+ IVA 20%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Acquistati 100 dosi di disinfettanti a 5 euro l’una per allevamento bovino nel corso dell’esercizio per un importo complessivo di 500 €+ IVA 20%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

 31/12/2011Pagati tramite assegno bancario Irap e Irpef per l’attività agrituristica (competenza 2011) Importo 1700 €.31/12/2011Acquistati 10 ql di concime Nitrophoska blu al prezzo di 30 euro per un importo complessivo in fattura di 300 € + IVA 4%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Acquistati 15 kg di geodisinfestante Marshal (classe di tossicità T+) per pomodoro al prezzo di 11 euro per un importo complessivo in fattura di 165 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Pagata fattura tramite assegno bancario per acquisto di 3,5 ql  di seme mais certificato (35 dosi) al prezzo di 300 euro per un importo complessivo di 1050 € + IVA 4%.

Pagata fattura tramite assegno bancario per acquisto di diserbanti (4 dosi al prezzo di 355)per mais, grano, pomodoro e vite per un importo complessivo di 1420 € + IVA 10%.

Pagata fattura tramite assegno bancario per acquisto di 180 kg di  anticrittogamici per pomodoro e vite (classe di tossicità T+) per un importo complessivo di 1328 € + IVA 10%.

Pagata fattura tramite assegno bancario per acquisto di 100 kg di insetticidi per pomodoro e vite (classe di tossicità T+)  per un importo complessivo di 823 € + IVA 10%.

Acquistati 40 ql di concime complesso 11-22-16 al prezzo di 26,4 euro per un importo complessivo in fattura di 1056 € + IVA 4%. Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Acquistate 120000 piantine broccoletto  al prezzo di 5 centesimi per un importo complessivo di 6000 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Pagata fattura in contanti per acquisto di: 15 ql di semi di frumento tenero certificato al prezzo di 30 euro per un importo complessivo di 450 € + IVA 10%; 5 ql di semi di orzo non certificato al prezzo di 25 euro per un importo complessivo di 125 € + IVA 10%; 7,5 ql di sementi non certificate,miscuglio per erbaio al prezzo di 46 euro per un importo complessivo di 345 € + IVA 10%.

Acquistati prodotti per trasformazione uva (10 ql) per un importo complessivo di 320 € + IVA 20%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Acquistate 333 piante certificate in vaso per nuovo impianto oliveto da tavola (var. Ascolana). Prezzo unitario di 4 euro  per un importo complessivo in fattura di 1332 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Acquistati 333 pali di sostegno per nuovo impianto oliveto al prezzo di 2 euro  per un importo complessivo in fattura di 666 € + IVA 20%. Il pagamento è avvenuto in contanti.

Ricevuta fattura vivaio per acquisto di 60000 piantine di pomodoro al prezzo di 6 centesimi per un importo complessivo di 3600 € + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.31/12/2011Acquistati 20 ql di gasolio al prezzo di 68 euro per un importo complessivo in fattura di 1360 € + IVA 10%. Il pagamento è avvenuto tramite assegno bancario.

Pagata fattura tramite assegno bancario di 4 gomme rimorchio al prezzo di 230 euro per un importo complessivo di 920 € + IVA 20%.31/12/2011Pagato in contanti il diritto annuale Camera di Commercio per il 2011. Importo 96 €.31/12/2011Acquistate acqua irrigua e acqua potabile dal consorzio di bonifica. Ciascun quantitativo è stato pagato in contanti 800 € + IVA 10%.31/12/2011Ricevuta prestazione di mietitrebbiatura grano duro. Attività con inizio/fine periodo: 15/07/2011. Giornate di lavoro: 1 , Ore di lavoro uomo: 16, Ore di lavoro macchina: 8. Importo complessivo in fattura di 480 € + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.

Ricevuta prestazione con muletto per raccolta pomodoro. Attività con Inizio periodo: 22/08/2011 e fine periodo: 30/08/2011. Giornate di lavoro: 8, Ore di lavoro uomo: 32, Ore di lavoro macchina: 32. Importo complessivo in fattura di 960 € + IVA 10%. Pagamento in contanti.

Ricevuta prestazione di mietitrebbiatura mais. Attività con inizio/fine periodo: 15/09/2011. Giornate di lavoro: 1. Ore di lavoro uomo: 6. Ore di lavoro macchina: 6. Importo complessivo in fattura di 400 € + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.

Ricevuta prestazione di scarico fosse biologiche. Attività con inizio periodo: 15/05/2011 e fine periodo: 15/10/2011. Giornate di lavoro: 5, Ore di lavoro uomo: 20, Ore di lavoro macchina: 10. Importo complessivo in fattura di 1000 € + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.

Ricevuta fattura per servizio di essiccazione Mais. Attività con inizio periodo: 30/10/2011 e fine periodo: 31/10/2011. Giornate di lavoro: 2. Ore di lavoro uomo: 14. Ore di lavoro macchina: 14. Importo complessivo in fattura di 1080 € + IVA 10%. Pagamento tramite assegno bancario.

 

Ricevuta prestazione per scavo buche nuovo impianto oliveto. Contoterzismo per colture con inizio periodo: 01/12/2011 e fine periodo: 02/12/2011. Giornate di lavoro: 2, Ore di lavoro uomo: 15, Ore di lavoro macchina: 15. Importo complessivo in fattura di 1332 € + IVA 10%. Pagamento in contanti.

Ricevuta prestazione per taglio pioppeto a uso energetico. Contoterzismo per colture con inizio periodo: 01/09/2011 e fine periodo: 20/09/2011. Giornate di lavoro: 10, Ore di lavoro uomo: 20, Ore di lavoro macchina: 20. Importo complessivo in fattura di 2500 € + IVA 10%. Pagamento in tramite assegno bancario.

 

 

 

 

[*] Registrare prima una nascita di 10 vitelli al 2°bimestre in Gestione Tecnica.


 [G1]Nota sulla formattazione: è rimasta la evidenziazione in grigio.

 [G2] Esempio di spese per attività connesse.

 [G3]Per i combustibili Gaia propone IVA al 10%