Imprenditore e nucleo familiare

imprenditore

La maschera di anagrafica dell’imprenditore e del nucleo familiare prevede la rilevazione di tutti i componenti del nucleo familiare del conduttore, a prescindere dall’età e dal loro apporto lavorativo all’azienda agricola. Si intende nucleo familiare l’insieme delle persone che normalmente convive nella stessa abitazione in cui risiede l’imprenditore. Nel caso in cui l’azienda non sia a conduzione familiare, vanno rilevati comunque i dati relativi all’imprenditore o agli imprenditori, o ai soci, che non saranno indicati come componenti del nucleo familiare.

La rilevazione di queste informazioni non risponde ovviamente ad esigenze contabili quanto di indagine sociale sulla manodopera agricola e sul contesto familiare.

I campi da compilare sono descritti di seguito.

Nome/cognome/Sesso/Anno di nascita

Le informazioni anagrafiche che identificano ogni singolo componente del nucleo  familiare  .

 

Nucleo familiare/Capo azienda

Spuntare le rispettive caselle se la persona appartiene al nucleo familiare e/o se è il capo azienda. Si precisa che almeno un capo azienda deve essere sempre presente.

 

Conduttore/parenti

Identificare attraverso questo campo  il conduttore e i rapporti di parentela con gli  altri membri del nucleo familiare.

 

Titolo di studio

Selezionare il livello di scolarizzazione raggiunto.

 

Condizione Professionale

Indicare le condizioni professionali dei componenti il nucleo familiare scegliendo tra le opzioni:  occupazione in azienda; fuori azienda, ritiro dal lavoro e via ecc..

 

Occupazione extraziendale

Nel caso di occupazione fuori azienda o part-time in azienda,

registrare l’eventuale settore di attività extra aziendale nel quale il soggetto è occupato.

 

Tipo reddito extraziendale – Classe di reddito extraziendale

Qualora il soggetto abbia una occupazione extraziendale indicare la relativa tipologia di reddito (nessuno, da capitale, da pensione, da lavoro dipendente) e la classe di  reddito percepito tra quelle opzionabili.

 

Tipo di qualifica

Specificare il tipo di lavoro aziendale dei componenti il nucleo familiare, attribuendo una qualifica assimilabile a quella del lavoro salariato. Sono presenti sia le diverse qualifiche degli operai che quelle di tipo impiegatizio, nonché la voce “non lavora in azienda”.

 

Stato

Le alternative elencate sono “presente”, “uscito” e “temporaneamente assente”. La scelta della seconda opzione, da effettuarsi nel caso in cui la persona non fa più parte del nucleo familiare, comporta l’eliminazione delle rispettive informazioni anagrafiche a partire dal successivo esercizio contabile.