Anticipazioni colturali e altre componenti patrimoniali e finanziarie

Questa sezione è attiva soltanto all’atto del primo inserimento dell’azienda e permette di registrare tutte quelle componenti patrimoniali che non sono state considerate nelle maschere precedenti.

In particolare, vengono rilevati i costi sostenuti nell’anno precedente per le coltivazioni che produrranno nell’esercizio corrente (ad esempio le spese per sementi e concimi per colture cerealicole, foraggere od orticole il cui ciclo inizia alla fine di un esercizio e prosegue in quello successivo).

In questa maschera si inseriscono anche gli apporti di capitali effettuati in passato dall’imprenditore o le quote associative versate per l’adesione a cooperative.

Le altre componenti presenti nell’elenco possono essere utilizzate da quelle aziende che dispongono di una precedente contabilità generale, gestita con una procedura diversa da Gaia, se vogliono inserire altre voci che figurano nel loro bilancio aziendale come ad esempio i fondi di accantonamento o svalutazione.

La maschera di anagrafica delle anticipazioni colturali
La maschera di anagrafica delle anticipazioni colturali

 

Componente

Selezionare la voce all’interno della lista proposta (nell’esempio Anticipazioni colturali – anno precedente).

 

Tipologia

Scegliere la tipologia specifica della componente, selezionandola nell’elenco che viene presentato (nell’esempio Concimi e ammendanti).

 

Coltura

Solo per la componente “anticipazioni colturali anno prec.” viene chiesto di selezionare la coltura di riferimento. Quest’ultima, tra quelle che produrranno nell’esercizio corrente, deve essere già stata caricata nel modello “superfici a seminativi” della sezione gestione tecnica, altrimenti non sarà visibile.

 

Descrizione

Va descritta, in maniera univoca, la componente da inserire.

 

Valore

Indicare l’importo relativo alla voce selezionata.