Ricavi e costi esercizi precedenti

In fase di impianto di contabilità (azienda in stato I), in questa maschera possono essere registrati i costi ed i ricavi che si sono verificati nell’esercizio precedente, ma che riguardano anche quello che si sta avviando. Ad esempio, si riporta l’assicurazione delle macchine stipulata nel primo trimestre dell’anno precedente, che ha durata dodici mesi, e quindi estende la sua validità nell’esercizio contabile in corso di rilevazione.

la maschera "Ricavi e costi esercizi precedenti"
la maschera “Ricavi e costi esercizi precedenti”

 

La procedura prevede di registrare la componente, costo o ricavo, per il suo importo originario specificando la data di inizio e quella di fine della competenza.

Tale sezione quindi viene attivata unicamente al momento del primo inserimento dei dati aziendali. Nei successivi esercizi contabili, infatti, le informazioni necessarie verranno gestite automaticamente dalla procedura.

 

Categoria

Selezionare la natura della voce nella lista: Affitti, Assicurazioni; Utenze; Interessi, ecc.

 

Categoria

Selezionare la natura della voce nella lista: Affitti, Assicurazioni; Utenze; Interessi, ecc.

 

Descrizione

E’ l’identificazione data dall’utente alla componente oggetto di registrazione.

 

Importo

Inserire l’importo complessivo pagato o riscosso.

 

Inizio competenza

Indicare la data di inizio della competenza del ricavo o del costo (che in questo caso deve ricadere nell’esercizio precedente).

 

Fine competenza

Indicare la data di conclusione del periodo di competenza. (Tale data, invece, deve ricadere nell’esercizio oggetto di inventario).